Decisione dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Contratti al telefono: il contratto è valido soltanto con la firma del consumatore


La firma del consumatore è requisito fondamentale per la validità dei contratti: A seguito della segnalazione del CTCU condannate H3G S.p.a. E SKY S.r.l. ad una multa di 100.000 Euro.

H3G e SKY Italia S.r.l. continuavano a concludere contratti al telefono con la “vecchia formula” della sola registrazione vocale.

Peccato che dall’estate scorsa il Codice del Consumo imponga la firma del consumatore per considerare il contratto validamente concluso. I consumatori lo hanno segnalato alle sedi del CTCU che, a sua volta, ha attivato la nuova competenza dell’AGCM per giudicare la legittimità delle prassi aziendali anche in relazione ai profili contrattuali adottati.

A seguito dell’indagine e del procedimento, l’AGCM ha dato notizia della condanna a 100.000 Euro ciascuna delle due Società, SKY srl e H3g SpA per aver disatteso gli obblighi formali previsti dalla legge, quali, appunto, la firma di un contratto e la consegna delle informazioni contrattuali su supporti durevoli.

“La condanna è sì importante” commenta il direttore del CTCU Walther Andreaus, “e salutata con favore – l'entità della sanzione è però del tutto inadeguata, visti i fatturati delle due aziende. Bene che sia stata confermata la necessità della firma del contratto per vincolare il consumatore e che si sia stabilito che a questa regola non vi possono essere deroghe. In secondo luogo, riconoscere ad un’Autorità amministrativa il potere di decidere questioni puramente privatistiche al pari di un giudice ordinario ha una forza propulsiva straordinaria per l’effettività dei diritti dei consumatori”.

Questa sentenza può essere apripista all'annullamento di tutti quei contratti (e non solo quelli relativi ad H3G S.p.A e SKY srl), nell'ambito delle telecomunicazioni, che vengono conclusi solo al telefono con una registrazione e senza l'invio del modulo su supporto durevole da controfirmare e rispedire.

Per informazioni, consulenza e conciliazioni nel settore delle telecomunicazioni ci si può rivolgere ai consulenti del CTCU. Qui trovate i provvedimenti integrali: Sky Italia S.r.l.; H3G S.p.a.


Comunicato stampa
Bolzano, 05/10/2015